Associazione Guide Alpine Gran Paradiso Canavese
Sci Fuoripista
Racchette da neve
Arrampicata
Bambini & Ragazzi
Avventure
Manifestazioni
Entra
Nome utente

Password

Ricordami



Cerca Pagine web




Chi siamo Gran Paradiso Contatti Home

Gorges du Tarn e de la Jonte (di Roberto Giovanetto)

Una breve vacanza in Francia

il Vaso Cinese Approfittando di una settimana di questo agosto 2007 con il tempo piuttosto instabile in alta montagna, sono stato con Valerie alle Gorges du Tarn e Gorges de la Jonte: si trovano in Francia 20 Km a nord-est di Millau.
Le Gorges du Tarne sono note al mondo dell'arrampicata per la quantità e qualità di monotiri (oltre 400 !) su muri abbastanza strapiombanti ma con buoni buchi per le dita, quindi grande continuità per un grado di difficoltà prevalentemente sul medio-alto (poche le vie sotto il 6b).
Le Gorges de la Jonte invece sono reputate per le splendidi torri di calcare che assumono le forme più svariate e che presentano delle vie sui 120-150 mt. circa ben protette e con difficoltà prevalentemente tra il 5+ e il 6b/c.
Dopo avere arrampicato 5 giorni al Tarn e con le dita che non ne volevano più sapere, decidiamo di passare il nostro ultimo giorno di vacanza ad arrampicare nella Jonte e siamo rimasti impressionati dalla bellezza del luogo e delle vie!
avvoltoi... E' un sito naturale di notevole bellezza: sul fondo della valle scorre limpido il torrente e mentre si arrampica si è accompagnati dal volo degli avvoltoi che in quest'area protetta hanno trovato il loro habitat ideale.
Noi siamo stati nella zona che, per le caratteristiche forme di alcuni pinnacoli, è denominata "Circle des vases" (il circolo dei vasi).
Pilier decolleè La giornata è molto calda, quindi decidiamo di iniziare con una via all'ombra sul versante ovest del "Piliere Decollè". Arriviamo in cima con 3 tiri su una bella via di 120 mt. circa sul 6a/6b e la sommità è rappresentata da una larga piattaforma con alberi solcata al centro da una profonda spaccatura di cui non si vede il fondo !
Vase de Sèvres Nel pomeriggio, con il sole un pò meno caldo facciamo anche una bella via sull'estetico Vase de Sèvres: arrampicata sempre molto bella e ottima chiodatura.
Valerie all'uscita della via sul Vase de Sèvres Dalla panoramica vetta ci godiamo un paesaggio "dolomitico", poi con 3 doppie ci caliamo e ci prepariamo al rientro: purtroppo è l'ultimo giorno di questa bella vacanza...

 Versione stampabile