Associazione Guide Alpine Gran Paradiso Canavese
Sci Fuoripista
Racchette da neve
Arrampicata
Bambini & Ragazzi
Avventure
Manifestazioni
Entra
Nome utente

Password

Ricordami



Cerca Pagine web




Chi siamo Gran Paradiso Contatti Home

Montenero

Montenero - la falesia

Falesia di Montenero (Ivrea) Fu alla fine degli anni ’80 che la Guida Alpina Silvio Mantoan, indimenticabile figura dell’alpinismo Piemontese, pensò con grande intuito di valorizzare questa struttura rocciosa con lo scopo di farne una palestra per potersi allenare nelle vicinanze di casa. Già da subito fu necessario, data la scarsa qualità della roccia, procedere con decisi e faticosi interventi di “disgaggio” per eliminare le numerose scaglie e spuntoni instabili. Nacquero così le prime vie come Robicola, Puzzola e Raggio Verde che sfruttano interamente appigli naturali. Successivamente, anche con il contributo di Andrea Ghiardi, Mauro Zoppo e Alessandro Andreoni vennero "costruite" le altre vie utilizzando sovente resina e scavi e rendendo in alcuni casi l’arrampicata piuttosto obbligata ma comunque sempre logica in quanto i movimenti non risultano mai particolarmente “morfologici” e gli scavi sono sovente generosi. Trattandosi di vie brevi la chiodatura è ravvicinata e consente di potersi esprimere fino al proprio limite. Altra caratteristica di questa falesia è che le vie concedono ben pochi punti di riposo costringendo a sequenze di notevole intensità senza possibili recuperi; i movimenti però non sono ripetitivi (stile "ciapa e tira") ma molto vari e sovente tecnici.
Poco più in alto rispetto alla falesia principale in direzione Nord-Ovest è presente un altro settore con alcune brevi vie più facili.
Il luogo è molto tranquillo, situato su una collina che domina la pianura e la città di Ivrea. L’esposizione a Sud-Ovest ed il particolare microclima che si genera alla base della falesia la rende frequentabile nei pomeriggi invernali mentre già dalla tarda primavera risulta proibitiva per il troppo caldo, a meno che non si sfruttino le ore del mattino.

CARATTERISTICHE:
Orientamento: Sud-Ovest il settore principale, Ovest il settore facile
Lunghezza delle vie: 12-16 m.
Attrezzatura: resinati e fix sulle vie, catene con moschettone inox alle soste (le soste sono state rifatte tutte nel 2008 con materiale offerto dalla Kong)
Quota: 300 mt.
Numero vie: 22 nel settore principale, 6 nel settore facile
Tipo di roccia: metamorfica costituita da micascisti

COME ARRIVARE:
Dall’uscita di Ivrea dell’autostrada A4 Torino-Aosta proseguire in direzione del Centro ed attraversare la città seguendo le indicazioni per Aosta: dopo avere costeggiato la Dora si perviene ad una grande incrocio con semaforo, proseguire diritti e dopo circa 300 metri svoltare a destra seguendo le indicazioni per Lago Sirio. Dopo 1 km. circa svoltare a sinistra per l’Hotel Sirio, oltrepassarlo proseguendo sulla strada e dopo una curva a sinistra (in corrispondenza di un Ristorante sulla destra) si arriva dopo circa 300 metri ad un prato sulla sinistra poco prima di una stradina asfaltata. Qui è visibile solo il versante Nord, le vie si trovano sul lato opposto.
Posteggiare sul prato e proseguire a piedi sulla stradina per 50 metri, poi lasciarla per prendere un sentiero sulla destra che porta dopo 5 minuti poco sotto il settore facile, proseguendo per altri 100 mt. si arriva ad una strada sterrata (non più accessibile con le auto) che risalendola conduce in breve al settore principale (10 min. dall'auto).

Montenero - le vie

Tutte le vie del settore principale, da sinistra a destra.

1 OMBRE 6a
2 MAREA 6a+
3 BLACK SCORPION 6b
4 IL VENTO 6b
5 FAVOLA 6a+
6 VOLERE VOLARE 6c+
7 RAGGIO VERDE 7a+
8 LA PUZZOLA 7b
9 ROBICOLAMAUREA 7a+
10 L’UOMO ROSSO 7b
11 OMBRE LUNGHE 7c
12 FIABA 7b+
13 PERCHE' NON PARLI 7c
14 SVAMPA 7b
15 TEORICA 8a
16 BUCK 7c+
17 BONSAI 7a
18 FLONDET 7b
19 TRILLI 7b+
20 LA PIOGGIA 6b+
21 VA’ 6c
22 NON VA' 6a



Tutte le vie del settore facile, da sinistra a destra.

1 5b
2 4+
3 4+
4 5b
5 5a
6 5b


Scarica le relazioni

 Versione stampabile